AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

giovedì 31 luglio 2014

Sforza Claudio esperto manager italiano

Claudio Sforza, Dottore Commercialista, ha gestito finanziariamente importanti aziende del panorama italiano, tra le quali Wind S.p.A. e Poste Italiane S.p.A.

Claudio Sforza foto

Claudio Sforza, management aziendale

Claudio Sforza opera come Amministratore Delegato di Gamenet S.p.A., gaming company nata nel 2006. Prima di approdare alla guida del Gruppo, il manager collabora con numerose aziende di rilievo, tra le quali Poste Italiane S.p.A.
Laureatosi a pieni voti alla Facoltà di Economia e Commercio dell'Università di Roma "La Sapienza" nel 1981, inizia a collaborare con la multinazionale farmaceutica Pfizer, in qualità di Responsabile Amministrativo e, successivamente, opera come Manager del servizio Assistenza Gestionale alle Partecipate della Gepi S.p.A., holding finanziaria che ha un ruolo decisivo nella ristrutturazione aziendale di numerose società.
Nel periodo compreso tra il 1984 e il 1999, ricopre il ruolo di Responsabile Area Programmazione e Controllo per tre società: Italcable S.p.A., Iritel S.p.A. e Telecom Italia S.p.A.

Sforza Claudio, carriera nei settori telecomunicazioni e telefonia

Il manager Claudio Sforza matura un'ampia esperienza nel management di aziende del settore telecomunicazioni, telefonia e internet, come Wind S.p.A, nella quale opera nel ruolo di Responsabile Divisione Business occupandosi, tra l'altro, di conto economico.
Nel 2003 inizia la carriera di Sforza Claudio in Poste Italiane; opera come Chief Financial Officer di Poste Italiane S.p.A., avendo piena responsabilità in ambito gestionale, finanziario e amministrativo. Dal 2007 al 2011 è Amministratore Delegato di Postel S.p.A., azienda del Gruppo con 2000 collaboratori e un fatturato pari a 400 milioni di euro, che si occupa di comunicazione e back office per la Pubblica Amministrazione.
Il manager di Poste Italiane è oggi Amministratore Delegato di Gamenet S.p.A., uno dei principali concessionari AAMS per il Gioco Pubblico; esso offre un portafogli che comprende videolotterie, slot machine, scommesse ippiche e sportive e poker online.

Sul portale di Claudio Sforza è possibile conoscere le sue esperienze professionali nel management di aziende di rilievo come Poste Italiane S.p.A.

mercoledì 30 luglio 2014

Il ristorante si tinge di giallo con le cene con delitto

Un ristorante che diventa la scena di un delitto con tanto di investigatori che in pool cercano il responsabile dell’omicidio? Non stiamo parlando di un fatto di cronaca o di un film ma della cena con delitto, uno delle ultime frontiere dell’animazione per locali.

Una delle capitali italiane della cena con delitto è Bergamo. I ristoranti della città lombarda, infatti, da tempo hanno fatto ricorso al giallo a tavola come strumento per intercettare nuovi target di clientela e poter accrescere in questo modo il proprio fatturato. Del resto se si pensa che nella città dei celti la presenza di locali è talmente forte (qui un elenco di ristoranti) si può comprendere il perché il ricorso alla cena con delitto sia considerata una opzione per dare valore aggiunto alla propria struttura differenziandosi dai concorrenti.

Ma come organizza una cena con delitto? Questo genere di eventi ha una tradizione abbastanza recente nel nostro paese. Eppure le statistiche riconoscono che il numero di ristoratori che scelgono il giallo nel proprio menu è decisamente alto. Il successo della cena con delitto deriva dall’estrema semplicità necessaria per la sua organizzazione. Il ristoratore, infatti, deve solo mettere a disposizione il locale e il menu. Al resto ci pensano i professionisti del settore che a Bergamo sono gli attori di CenaConDelittoBergamo.com. Sarà infatti lo staff del sito a individuare la trama più adatta alla serata e…a dare il via alle indagini.

Lo svolgimento di una cena con delitto ricalca il tradizionale evolversi delle indagini su un omicidio reale. Gli ospiti sono divisi in gruppi e ciascuno, attraverso domande ad hoc ai testimoni del giallo, dovrà cercare di trovare il responsabile del crimine. Tutto facile? Niente affatto perché come ogni omicidio che si rispetti non è affatto detto che i testimoni dicano la verità o che la scena del giallo sia quella vera e non invece una falsa pista. Per saperne di più sul giallo nel tuo ristorante, ecco il sito delle cene con delitto per Bergamo.

La carriera di Alessandro Daffina, esperto di finanza e Partner di Rothschild

Alessandro Daffina è un importante manager italiano che può vantare al suo attivo numerose esperienze internazionali presso importanti società e una vasta conoscenza del mondo della finanza.

Alessandro Daffina, Amministratore Delegato di Rothschild Spa

La carriera professionale di Alessandro Daffina

Il percorso lavorativo di Alessandro Daffina inizia nel 1984 quando entra nella direzione finanziaria di Esso Italiana in qualità di financial analyst. Nel 1988 lascia la Esso per frequentare un MBA in finanza presso la New York University - Stern School of Business. Durante l'estate 1989, nel periodo di intervallo dal corso di studi biennale, Alessandro Daffina lavora presso la sede di New York dell'Istituto Bancario San Paolo di Torino. Nel 1990, dopo aver conseguito l'MBA, Alessandro Daffina inizia a lavorare presso la sede londinese di UBS nella divisione di corporate finance. Nel 1992 fa il suo ingresso in Rothschild prima come Direttore e poi Amministratore Delegato e Responsabile delle attività di Investment Banking Italia, seguendo tutti i più importanti deals effettuati dalla società nel settore bancario sud-europeo. Nel 2007 viene nominato miglior banchiere d'affari europeo da Merger Market/FT. Dal 2010 Alessandro Daffina è Chairman delle attività spagnole di Rothschild.


Alessandro Daffina - The Italian Student Loan Fund

Alessandro Daffina da alcuni anni ricopre anche la carica di Consigliere di Amministrazione del Fondo per Studenti Italiani: si tratta di un ente senza fini di lucro costituito nel 1979 per offrire assistenza finanziaria ai laureati italiani che intendono effettuare un percorso formativo professionalizzante negli Stati Uniti. Il fondo nasce con il coinvolgimento di numerosi enti, imprese e banche, appartenenti al panorama nazionale italiano ed americano, che mettono a disposizione una serie di finanziamenti personali, detti prestiti d'onore, agli studenti italiani più meritevoli per svolgere un percorso di studi post laurea. L'intento di questo progetto è quello di formare i futuri dirigenti italiani fornendo una conoscenza internazionale in diversi ambiti, volta a renderli preparati alla crescente competitività globale. Il finanziamento è quantificato in 20.000 Euro salvo casi particolarmente meritevoli in cui può essere innalzato sino a 25.000 Euro.

Per maggiori informazioni riguardo al percorso professionale di Alessandro Daffina, visita il portale del manager italiano.

EPM Servizi S.r.l., gestita dalla Famiglia Esposito, attiva nel settore ambientale ed energetico

L’azienda EPM, specializzata nei servizi di pulizia, è attiva anche nel settore rinnovabile; produce energia proveniente da centrali idroelettriche ed offre servizi di efficientamento energetico

EPM S.r.l. è una società di Napoli gestita dalla Esposito: la mission aziendale comprende importanti obiettivi di sostenibilità, che si esplicitano nella scelta di servirsi di energia prodotta da fonti rinnovabili.
EPM Servizi

EPM S.r.l., servizi di pulizia e diversificazione del business

EPM nasce nel 1986 a Napoli e viene successivamente acquistata dalla famiglia Esposito, che oggi ne è alla guida; Luigi Esposito è Amministratore Unico dell'Azienda, Raffaele è Direttore Amministrativo e Carmine è Responsabile Risorse Umane. L'azienda si occupa, in un primo momento, esclusivamente della fornitura di servizi ambientali, in particolare pulizie e gestione rifiuti; oggi è invece attiva nel multiservice, in quanto eroga, oltre a quelli tradizionali, servizi di gestione delle aree verdi urbane e di infrastrutture per il tempo libero. Il core business di EPM S.r.l. è costituito dal Facility Management: il vertice aziendale ha infatti deciso di diversificare il business, adattandolo alle richieste del mercato e ai fondamentali obiettivi di sostenibilità. I servizi attualmente offerti dall'azienda sono, dunque, attività di pulizia in contesto civile ed industriale, svolti con l'ausilio di una tecnologia efficiente applicata all'igienizzazione e sanificazione di grandi complessi scolastici ed ospedalieri e operazioni specifiche di disinfezione di sale operatorie e ambienti nei quali si svolgono cure specialistiche, come gli ambulatori, e nei laboratori di analisi.

EPM S.r.l.: servizi integrati e servizi socio - sanitari e socio - assistenziali

EPM S.r.l. si occupa di igiene ambientale e sanificazione, promuove la cultura della sostenibilità ambientale. Quest'ultimo è un obiettivo che rientra pienamente nei valori dello sviluppo sostenibile perseguiti dall'azienda, che l'hanno condotta alla scelta di produrre energia prodotta da fonti rinnovabili. EPM S.r.l. dispone anche di un CED, Centro di Elaborazione Dati, che permette la piena gestione di un'impresa sia dal punto di vista amministrativo e contabile e documentale che dei lavori per commessa. Tra le attività complementari svolte da EPM S.r.l. sono inoltre comprese l'assistenza sanitaria e infermieristica, i servizi socio - assistenziali all'interno di ospedali, cliniche private e case di riposo e a domicilio e l'assistenza da parte di animatori e terapisti per anziani.
Visita il blog di EPM S.r.l. per conoscere le attività e i servizi dall'azienda, specializzata nella pulizia e disinfezione di grandi complessi pubblici.

martedì 29 luglio 2014

Impara l’Inner Game™ dal padre del Coaching

Apprendere dal padre del Coaching  gli elementi fondamentali che stanno alla base del Gioco Interiore per imparare a vincere nella vita.

Tim Gallwey padre del Coaching, Inner GameCastenaso (BO) - dal 15 al 17 novembre 2014 Timothy Gallwey terà il prossimo corso di “Fondamenti di INNER GAME™” organizzato dalla INNER GAME™ International School - Italia.

Chi è Timothy Gallwey?
Tim Gallwey ha trovato l’essenza del Coaching: liberare le potenzialità di una persona perché riesca a portare al massimo il suo rendimento, aiutarla ad apprendere piuttosto che limitarsi ad impartirle insegnamenti.”
Sir John Whitmore

Con il corso “Fondamenti di INNER GAME™”, si trascorrono tre giorni insieme al padre del Coaching per apprendere come uscire dagli schemi e liberare il proprio potenziale raggiungendo livelli di performance inaspettati.

Che cos’è l‘INNER GAME™?
L’avversario che si nasconde nella nostra mente è molto più forte di quello che troviamo dall’altra parte della rete.”
Timothy Gallwey

Un metodo semplice, diretto ed efficace che consente a chiunque di imparare ad ascoltarsi, osservare se stessi e le situazioni in modo nuovo e funzionale, sviluppare una concentrazione efficace, raggiungere l’eccellenza nella propria attività.

Perché dovrebbe interessarmi l’INNER GAME™?
Ogni gioco si compone di due parti, un gioco esterno e uno interiore. Il primo si gioca contro l’avversario; l’altro non si gioca contro qualcuno, ma dentro la mente del giocatore stesso.”
Timothy Gallwey, “Il Gioco Interiore nel Tennis”, ed. Ultra, 2013

Non c’è scelta per l’Essere Umano: la causa di problemi personali e professionali - nella maggior parte dei casi - parte da un blocco: l’impossibilità del proprio potenziale naturale di esprimersi pienamente. Questa dinamica viene descritta da Tim Gallwey con la formula “P=p-i”, dove la Performance (P) è uguale al proprio potenziale (p) in un dato momento, meno le interferenze che ci condizionano (i). Di conseguenza, per migliorare la performance abbiamo solo due modi: sviluppare il potenziale attraverso esperienze pratiche, e ridurre le interferenze, cioè i dubbi, le convinzioni e le credenze che ci ostacolano l’espressione delle nostre abilità.

Per chi è il corso “Fondamenti di INNER GAME™”?
Il corso è destinato a Coach, Psicologi, Counselor, Imprenditori, Manager, Professionisti, Terapeuti, Formatori, Educatori, Atleti e Allenatori sportivi che intendono apprendere ed utilizzare il metodo dell’ INNER GAME™ nella propria attività professionale, e a tutti coloro che desiderano applicare i principi dell’INNER GAME™ per migliorare la propria vita.

Come posso saperne di più?
www.theinnergame.it/percorso-completo-certificazione-internazionale

Email: segreteria@theinnergame.it

Il profilo di Cogefim, leader nell’intermediazione aziendale, su H2biz

Cogefim da anni si occupa di fornire assistenza tecnica, burocratica e giuridica per quanto riguarda joint venture, partnership, cessioni e rilievi aziendali a piccole e medie imprese.
Cogefim foto

La storia di Cogefim

L'azienda viene fondata alla fine degli anni '80 e nel corso degli anni si specializza in intermediazione aziendale sviluppando un'organizzazione attiva sul territorio nazionale ed estero. Per pubblicizzare i propri servizi, Cogefim si serve delle collaborazioni con alcune delle maggiori testate giornalistiche italiane (Sole 24 Ore, Repubblica affari e finanza, Il Giornale, Libero, Il Giorno), riviste specializzate (Ristoranti d'Italia, Pianeta Hotel, Bar Giornale, L'ammonitore) e siti web (annunci su larepubblica.it, subito.it, secondamano.it) ottenendo una copertura dell'intero territorio nazionale.

Il servizio offerto da Cogefim

Cogefim si rivolge principalmente ad aziende di piccole e medie dimensioni che desiderino vendere o acquistare un'attività, sviluppare partnership, joint venture, o passaggi di proprietà. Il servizio rivolto al cliente ha inizio con la valutazione dell'azienda, volta a stabilirne l'effettivo valore di riferimento, basata su una solida conoscenza del mercato della compravendita aziendale grazie al continuo monitoraggio effettuato dai professionisti di Cogefim; ogni ricerca viene personalizzata in funzione degli obiettivi definiti dal cliente e delle tempistiche necessarie ad assolvere tutte le questioni burocratiche e fiscali; una volta terminata questa fase vengono avviate le trattative in modo riservato e professionale per non compromettere i rapporti tra l'azienda e i suoi interlocutori come fornitori, banche, clienti e dipendenti; i potenziali clienti vengono sottoposti a un attento pre-esame che si pone come obiettivo quello di escludere eventuali perditempo e i candidati che non possiedano le caratteristiche necessarie al proseguo delle trattative: in questo modo il cliente ha una maggior possibilità di scelta e di valutazione della proposta che risulti più vantaggiosa sia economicamente che fiscalmente.

Per conoscere i servizi completi di Cogefim visita la vetrina professionale su H2biz.

lunedì 28 luglio 2014

La vetrina professionale di Claudio Sforza su Professionisti e Aziende

Claudio Sforza è un importante manager italiano, può vantare numerose esperienze gestionali nel settore della finanza presso società di servizi leader nel panorama nazionale italiano e anche all'interno della Pubblica Amministrazione.
Claudio Sforza foto

La carriera di Claudio Sforza

Claudio Sforza consegue la laurea in Economia e Commercio nel 1981 all'università La Sapienza di Roma e si iscrive all'albo come Dottore Commercialista e Revisore Ufficiale dei Conti. Nello stesso anno inizia a lavorare per la multinazionale farmaceutica Pfizer come Responsabile Amministrativo. Nel 1983 passa alla holding finanziaria Gepi S.p.a., con il ruolo di Manager del servizio Assistenza Gestionale alle Partecipate. Nel 1984 intraprende un percorso nel settore delle telecomunicazioni, collaborando con Italcable, Iritel, Telecom Italia, che proseguirà per i seguenti 15 anni ricoprendo incarichi di responsabilità sempre crescente (all'interno di Telecom arriverà a lavorare al livello di corporate). Successivamente entra a far parte del gruppo Wind S.p.a. come Responsabile della Divisione Business oltre ad essere scelto come Amministratore Delegato di una delle società appartenenti al gruppo, IT Net S.p.a. Nel 2003 inizia l'esperienza in Poste Italiane S.p.a. in cui assumerà responsabilità gestionali nel settore amministrativo, finanziario e del risk management, oltre a gestire il patrimonio immobiliare della società. Dopo un periodo di permanenza nel gruppo durato 8 anni, nel 2012 passa a Gamenet S.p.a., di cui è nominato Amministratore Delegato.

Claudio Sforza e l'esperienza in Postel S.p.a.

Nel Settembre del 2007, Claudio Sforza viene nominato Amministratore Delegato di Postel S.p.a., società appartenente al gruppo Poste Italiane: Postel prende forma nel 1987, grazie alla collaborazione tra Poste Italiane ed Elsag, grazie al servizio di Posta Elettronica Ibrida totalmente innovativo volto a consentire la gestione in outsourcing di tutta la corrispondenza obbligatoria, il tutto effettuato utilizzando una piattaforma telematica. La società Postel S.p.a. è formalmente costituita nel 1999 e nel 2001 Poste Italiane diventa azionista al 100%. L'obiettivo dell'azienda è quello di aiutare le aziende nella comunicazione, nella gestione della documentazione e negli approvvigionamenti, semplificando notevolmente tutti i processi permettendo un significativo risparmio dei costi da sostenere.

Per conoscere le esperienze complete e notizie sul mondo della finanza visita il profilo di Claudio Sforza su Professionisti e Aziende.

domenica 27 luglio 2014

Ticketbis, ecco dove trovare tickets per eventi internazionali

Da diverso tempo ormai sul web prolifera il cosiddetto ticketing online, ovvero la compravendita di biglietti online per qualsiasi tipo di evento o di viaggio. Nell'ambito dello stesso settore da qualche anno trova grande successo il secondary-ticketing, ossia la compravendita di biglietti per eventi internazionali, effettuata tra soggetti privati e non ufficiali. Tra i leader europei del secondary-ticketing vi è Ticketbis, affidabile agenzia spagnola con alle spalle 5 anni di attività. Ticketbis opera in 30 paesi nel mondo, e in Italia è operativa con il sito www.ticketbis.it che conta alla data di oggi oltre 100 mila utenti registrati. Il secondary-ticketing è un mercato che in sostanza si apre quando l'evento è sold-out, cioè quando i tickets per una partita di calcio o per un concerto sono già finiti. In questa situazione non resta che rivolgersi ad una persona che il biglietto lo ha già acquistato a suo tempo, e per un qualunque motivo vuole rivenderlo. Il prezzo dei biglietti è spesso maggiorato, ma la partecipazione alla partita o al concerto è garantita.

venerdì 25 luglio 2014

Air Cargo Security 2020: Riconoscere i rischi e stringere alleanze


Lufthansa Cargo discute a Francoforte del ruolo strategico della sicurezza per le spedizioni cargo nel comparto aereo, sottolineando la centralità degli accordi bilaterali e del sostegno della politica in questo progetto perché si dimostri efficace e valido per la sicurezza degli aeroporti europei ed extra europei.
I 250 rappresentati del settore della logistica e della movimentazione merci aeroportuale hanno partecipato alla sesta conferenza sulla sicurezza di Lufthansa Cargo, denominata quest’anno l’Air Cargo Security 2020: Riconoscere i rischi – stringere alleanze.

Movimentazione merci in aeroporto e spedizioni aree: un problema di sicurezza internazionale


Il filo conduttore della conferenza è stato quello della necessità di attivare a pieno la nuova regolamentazione ACC3 (Air Cargo Carrier Third Country) volto a garantire un livello di sicurezza uniforme includendo anche gli aeroporti extra UE nel processo che certifica la sicurezza degli hub. La normativa viene costantemtente aggiornata, soprattutto in risposta ad un fatto particolarmente grave accaduto nell’ottobre 2010, quando due ordigni esplosivi sono stati trasportati come speidizioni cargo e fortunamante intercettati durante la rotta.

ACC3, 'trasporto aereo di merci o di posta operativo nell'UE da un aeroporto di un altro paese',  è l'acronimo che si è sentito maggiormente durante gli interventi avuti luogo durante l’evento Lufthansa Air Cargo.

Questo schema dovrebbe garantire un livello di sicurezza uniforme attraverso la convalida e l’integrazione degli aeroporti non europei in una catena di processo condivisa da tutti, così da poter creare uno standard condiviso che regolamenti tutta la movimentazione delle merci all’interno degli aeroporti e la spedizione aerea, in tutti gli aeroporti del mondo.

Più controlli non significa più sicurezza, la scelta giusta è controlli migliori
 “Ogni spedizione cargo dovrebbe essereassicurata in modo affidabile prima di essere caricata a borda per la prima volta. Lo screening transfer (il controllo della merce più volte prima del suo effettivo carico sull’aeropomobile) causa solo maggiori costi e tempi di transito pià lunghi, ma non aumetna il livello di sicurezza”.
Karl Rudolf Riprecht

Una frase che fa riflettere quella di Karl Rudolf Riprecht, anche e soprattutto in accordo con un’altra necessità fondamentale che è emersa dagli interventi durante l’evento, ovvera quella degli accordi bilateralitra stati diversi per la movimentazione intercontinentale delle merci in tutta sicurezza negli spazi arei.

La giornata ha poi visto la presentazione al pucclico presente del nuovo manuale “Air Cargo Security” realizzato dal Professor Elmar Germilla, dal Professor Bastian Rothe e da Havald Zielinski, Chief security officer di Lufthansa Cargo. Il manuale ha la principale finalità di aiutare i professionisti della logistica aeroportuale a tenersi sempre aggiornati sul complesso campo della sicurezza nel trasporto merci aereo e la movimentazione delle merci  all’interno degli aeroporti.

La vetrina professionale di Giancarlo Ongis, CEO di Metal Group

Giancarlo Ongis intraprende la propria carriera nel campo dei materiali ferrosi nel 1980, in seguito alla collaborazione all'interno della Ongis Metal Fer S.p.A. L'esperienza acquisita lo ha portato ad assumere un ruolo rilevante all'interno del settore.

Il profilo di Giancarlo Ongis

Giancarlo Ongis è un importante imprenditore bergamasco, classe 1962, operante nel settore dei metalli, in particolare per quanto ne riguarda il commercio e la lavorazione, da oltre trent'anni. Nel corso della sua lunga carriera ha ricoperto importanti ruoli dirigenziali presso alcune delle principali aziende italiane operanti nel settore. Grazie alla notevole esperienza acquisita e alla sua professionalità, nel 2012 viene inserito all'interno della Commissione per i Prezzi dei metalli ferrosi e non ferrosi della Camera di Commercio di Milano, oltre ad essere il creatore di Patto di Ferro S.r.l., una società che riunisce le principali società operanti nel campo dei metalli.

Giancarlo Ongis e Luxury Charter

Dal 2007 Giancarlo Ongis ricopre la posizione di Amministratore Unico di Luxury Charter S.r.l., società nata nel 2005 con l'intento di creare qualcosa di nuovo, un nuovo progetto per quanto riguarda il noleggio di lusso: l'azienda punta a generare un nuovo ambiente in cui gli ospiti possano effettuare un distacco completo dalla vita quotidiana, offrendo un servizio improntato alla totale eccellenza, proponendo servizi innovativi ed originali in grado di sorprendere sempre il cliente, qualità che le hanno permesso di distinguersi rispetto alla concorrenza nel settore del noleggio di lusso. I servizi offerti comprendono eleganti cene esclusive a bordo di lussuose imbarcazioni, cene d'affari e originali feste in tutte le location desiderate; altro servizio esclusivo è quello denominato "Fast Taxy Boat" che permette di organizzare spostamenti dell'ultimo momento da e per qualsiasi porto del mediterraneo a bordo di veloci e confortevoli mezzi. Molto suggestivi anche i pacchetti offerti da Luxury Charter, i quali comprendono eleganti viaggi nelle isole più belle della nostra penisola come l'Isola d'Elba, le Isole Eolie, visite al Golfo di Napoli, alla Costiera Amalfitana e alle Isole Pontine.

Per ottenere maggiori informazioni sulle attività di Giancarlo Ongis, visita il profilo personale dell'imprenditore su Professionisti e Aziende.

Blog ufficiale dell’imprenditore Fabio Bottari

Fabio Bottari è un imprenditore esperto in consulenza finanziaria, con un'attività consolidata negli anni nella gestione economica in favore di piccole e medie imprese a livello nazionale e internazionale.

Fabio Bottari

Le tappe della carriera di Fabio Bottari

Fabio Bottari nel 1993 inizia la sua carriera professionale presso la società Finsibi S.p.a. con l'incarico di Responsabile di Tesoreria: in questo periodo le principali responsabilità dell'imprenditore comprendono la gestione dei rapporti finanziari nel breve e lungo termine, responsabile per le partecipazioni di controllo e controller finanziario per le partecipazioni di minoranza (come Akros Finanziaria e Stilo Immobiliare). Nel 1995 si dedica alla fondazione di una delle prime società operanti in internet in Italia, Logicom S.r.l., cercando di sviluppare un nuovo business sulla recente piattaforma del World Wide Web. Dal 1997 al 2004 collabora con Finmatica S.p.a. ricoprendo diversi ruoli dirigenziali con incarichi di alta responsabilità. Nel 2004 entra a far parte di Novaceta S.p.a. (ex gruppo Snia), azienda operante nel settore chimico tessile, come consulente, e di Frette S.p.a., operante nel settore fashion e della biancheria per la casa o per alberghi di lusso, rivestendo l'incarico di Advisor e Consulente. Nel 2006 passa a Krenergy S.p.a. ricoprendo, nel corso dei quattro anni di permanenza all'interno dell'azienda, i ruoli di Managing Director, Board Member, Responsabile Business Unit (per il settore fotovoltaico del gruppo) e Responsabile Business Division Cina. Nel 2010 si occupa di consulenza per Quantans S.r.l. portando a termine con successo operazione nel settore del fotovoltaico per un valore di circa 35 milioni di Euro. L'imprenditore attualmente è Fondatore e Partner di Thorinvest S.r.l. (fondata nel 2011), di Hydrobras Energia Do Brasil Ltda (fondata nel 2012) e di RVH Advisory S.r.l. (fondata nel 2013).


Fabio Bottari e Finmatica

L'esperienza di Fabio Bottari in Finmatica ha inizio nel 1997 quando gli viene affidata la responsabilità della finanza della principale controllata, giungendo alla quotazione in borsa della società e la conseguente responsabilità di gestione dell'intera finanza del gruppo: nel corso del rapporto lavorativo si occupa nello specifico della ristrutturazione delle principali controllate del gruppo portandole all'azzeramento dei debiti, ad un aumento di capitale e un conseguente aumento dell'utile; l'imprenditore gestisce la redazione di piani industriali necessarie a seguito delle prime acquisizioni, segue il processo di quotazione e la redazione di un piano strategico di espansione nel territorio italiano ed internazionale assumendo la carica di Managing Director del Gruppo.

giovedì 24 luglio 2014

Pietro Colucci, le fonti energetiche rinnovabili rappresentano una scelta ambientale

Intervistato come esperto nel settore energetico, Pietro Colucci ha espresso il suo punto di vista in merito all'attuale scenario energetico globale e all'impiego e alla gestione odierna delle fonti energetiche fossili e rinnovabili.


Pietro Colucci, la necessità di un cambio di rotta verso l'impiego di fonti rinnovabili

Riprendendo in esame il rapporto redatto dalla World Bank in occasione dell'incontro presso il Fondo Monetario Internazionale, Pietro Colucci apre l'intervista rilevando l'importanza delle fonti energetiche al fine di garantire l'equilibrio ambientale del pianeta. All'interno di un sistema come quello odierno, caratterizzato ancora da un altro impiego di fonti fossili, l'equilibrio climatico ambientale è destinato a mutare con conseguenze e mutamenti climatici negativi. Secondo il Dott. Colucci, presidente di Kinexia, la scelta di un impiego energetico efficiente attraverso fonti rinnovabili rappresenta una soluzione volta a impedire mutamenti climatici, ma anche una scelta economica. Grazie all'evoluzione in campo tecnologico, oggi è mutato anche il rapporto tra produttori energetici e consumatori che generano, di fatto, la figura del "Prosumer". Figura nel campo energetico di consumatore capace, nello stesso tempo, di svolgere il ruolo di produttore attraverso fonti sostenibili.


Social Energy Network, una soluzione sostenibile e innovativa promossa da Pietro Colucci

Nel ruolo di Presidente della società Kinexia, Pietro Colucci è impegnato in prima persona nella ricerca e sviluppo di sistemi e modelli di produzione e gestione energetica derivante da fonti sostenibili e rinnovabili. Tra i principali modelli proposti dal gruppo Social Energy Network identifica un sistema energetico innovativo capace di mettere in contatto i diversi Prosumer, creando vere e proprie Smart City e Smart Community ad alta efficienza energetica.

Pietro Colucci
, Presidente e Amministratore Delegato Kinexia, intervistato da Radio 24.

Il blog personale di Vito Gamberale, Top Manager a livello internazionale

Vito Gamberale è uno dei più importanti Manager italiani e ha maturato un'ampia esperienza in considerevoli compagnie italiane come Autostrade, ENI e Telecom, contribuendo al loro successo in campo internazionale.
Vito Gamberale, CEO di F2i - Fondi Italiani per le Infrastrutture

La carriera di Vito Gamberale

Attualmente Vito Gamberale ricopre il ruolo di Amministratore Delegato di F2i - Fondi Italiani per le Infrastrutture, da lui stesso progettato e realizzato nel 2007. Precedentemente, nel 2006, il commissario della Federazione Italiana Giuoco Calcio, lo nomina Vice Commissario per le strategie, le attività e la gestione generale della Federazione, incarico ricoperto per un breve ma significativo periodo. Dal 2000 al 2006 è inserito nel gruppo Autostrade per l'Italia, contribuendo al successo dell'azienda in ambito internazionale e aumentando il margine operativo dell'azienda (EBITDA) del doppio, passando da 1 a 2 miliardi di Euro. Nel corso degli anni Novanta l'ingegnere Gamberale ha contribuito all'esponenziale sviluppo della telefonia mobile in Italia grazie alla sua lungimiranza e alle partecipazioni dirigenziali all'interno di aziende come SIP (società per l'esercizio telefonico), Telecom Italia e Telecom Italia Mobile, società costituita grazie al suo apporto. Prima di approdare al settore delle telecomunicazioni, ha avuto modo di maturare una notevole esperienza nel campo della finanza ricoprendo i ruoli di Analista Industriale per IMI (Istituto Mobiliare Italiano), di Responsabile per le Acquisizioni e le Privatizzazioni per Gepi (società per le gestioni e partecipazioni statali), di Presidente e Amministratore Delegato per alcune società appartenenti al gruppo ENI.


Gli altri progetti di Vito Gamberale

Il 16 Maggio 2007, l'università Tor Vergata di Roma decide di assegnare a Vito Gamberale una Laurea Honoris Causa in ingegneria delle telecomunicazioni: nella sua lectio magistralis, intitolata "Le telecomunicazioni in Italia: da un passato autorevole ad un presente incerto. Quale futuro?" passa in rassegna il ruolo delle telecomunicazioni nel corso di tutti gli anni '90. Nel 2010 l'ingegnere Gamberale introduce in Italia il primo esempio di SPAC (Special Purpose Acquisition Company), sconosciuta nel nostro Paese ma già collaudata all'estero. Insieme a Roland Berger, avvia infatti Italy1 Investment, sul modello di Germany1, della quale assume la presidenza.
Visita il blog di Vito Gamberale per avere maggiori informazioni sulla carriera del manager alla guida di F2i - Fondi Italiani per le Infrastrutture.

Il percorso professionale del manager Carlo Michelini

Senior Partner e Chief Investment Officer di F2i - Fondi Italiani per le Infrastrutture, Carlo Michelini ha un'esperienza consolidata nel settore degli investimenti finanziari in diversi comparti strutturali.
Carlo Michelini, Senior Partner e CIO di F2i

Carlo Michelini e Morgan Stanley

La collaborazione intrapresa da Carlo Michelini con Morgan Stanley, una società di consulenza finanziaria attiva dal 1935 che può vantare tra i propri clienti aziende, governi e investitori provenienti da ogni parte del mondo, qualificandosi come una delle maggiori società al mondo, inizia nel 1991: in questo anno entra a far parte della divisione Equity Capital Markets e M&A, partecipando all'esecuzione di numerosi progetti con il ruolo di Financial Analyst. Nel 1993 si sposta al Telecommunications Group all'interno del team operante nel business development e investment banking per clienti nelle TLC europee: si occupa di svariate transazioni di rilievo come l'IPO di NetCom, l'offerta azionaria per Millicom, la privatizzazione di Telecom Italia e la sua offerta di debito convertibile. Nel 1996 è posto a Capo del team di Corporate Finance Execution con l'incarico di gestire le transazioni sui mercati dei capitali, project finance, high yield, IPOs tra cui quella di Burberry, la cessione di Eircom, l'offerta azionaria per STM e la consulenza per Api Energia. Dal 2002 al 2004 è Responsabile per le transazioni di finanza straordinaria dell'Italian Banking Team, occupandosi in particolare di emissioni azionarie, privatizzazioni e finanziamenti alle infrastrutture. Nel 2004 è nominato Managing Director dell'Italian Banking Team avendo a gestione clienti del calibro di Ministero dell'Economia e delle Finanze, Enel, Terna, ENI, Finmeccanica, Cassa Depositi e Prestiti, Ferrovie dello Stato, Poste Italiane e Aeroporti di Roma.

Il passaggio di Carlo Michelini a F2i

Nel 2007 Carlo Michelini termina l'esperienza all'interno di Morgan Stanley e collabora, come membro fondatore, alla creazione di F2i, un fondo chiuso di investimento dell'importo di 1852 milioni di Euro; l'imprenditore partecipa alla stesura del business plan, della mappatura del mercato di riferimento, delle procedure di investimento e della raccolta fondi. Nel 2010 diventa Chief Investment Ofiicer responsabile dell'area investimenti e dell'area Investor Relations. In questi anni si è occupato delle transazioni per Enel Rete Gas, Gesac - Aeroporto di Napoli, E.On Rete, G6 Rete Gas, Enel Stoccaggi S.r.l., SEA II, Enel Rete Gas II. Attualmente è incaricato della raccolta fondi dedicata alla creazione del secondo fondo di investimenti.
Per avere maggiori informazioni sulla carriera professionale di Carlo Michelini, visita il suo blog.

mercoledì 23 luglio 2014

CRC pensa ad arredare il tuo supermercato!

CRC Arredamenti produce Shelving, la collezione perfetta per ogni tipo di alimentare


Shelving è la linea realizzata in materiale plastificato bianco e grigio, accessoriato ed integrato da particolari colorati di serie. Piani interi o modulari, con mensole rinforzate che garantiscono al piano portate elevate. Ogni singolo prodotto, anche il più semplice, rivela la qualità e l’estrema cura che riserviamo a tutte le soluzioni.



Innovazione, know how, personalizzazione, flessibilità, qualità: sono queste le linee guida di CRC Arredamenti, leader e protagonista internazionale nella produzione di arredamenti anche per supermercati.

CRC arredamenti è sinonimo di eccellenza nella realizzazione di arredamenti personalizzabili e modulari su misura per negozi, uffici, bar, ristoranti, showroom e qualsiasi altra attività. Un'azienda unica, capace di integrare la fase progettuale a quella produttiva, di dare una efficace e moderna assistenza tecnica su ogni tipo di mobile e arredo; il tutto con le più moderne tecnologie. Un'azienda cresciuta con la costante collaborazione di architetti e designers, falegnami e studi di progettazione. Un'azienda, fulcro di un'ampia rete di fornitori specializzati, che offre "chiavi in mano" e l'allestimento completo di ogni progetto che si vuole realizzare, progettare e valorizzare.

Un'ampia scelta di scaffalature industriali, versatili,mirate e customizzate, resistenti e moderne per tutte le tipologie di punti vendita, dai piccolo negozi, alle superfici di prossimità, dal supermercato agli ipermercati. Le scaffalature di CRC Arredamenti sono progettate e prodotte da anni dalla stessa azienda, al fine di permettere il più alto livello di esposizione e di operatività e di interazione con il cliente.

Arredi evoluti e personalizzabili, estremamente modulari per un arredamento moderno e competitivo. Crc Arredamenti assicura nuove e continue soluzioni di arredi funzionali e personalizzabili, per punti vendita unici e di successo, per negozi e spazi espositivi che vogliono essere valorizzati da un design moderno, pulito, internazionale e innovativo.

Per maggiori informazioni visita il sito www.crc.it

CRC srl
Viale 5 Giornate 1382
21042 Caronno Pertusella VA – Italy
Tel +39 02 9659001
Fax +39 02 9659004

PRESS OFFICE – presscrc@gmail.com




Il blog di Alessandro Picardi, importante manager nel settore della comunicazione

Alessandro Picardi è un giovane manager italiano che nel corso della sua carriera ha ricoperto incarichi di rilievo in importanti aziende internazionali come Sky, Wind, Alitalia e Rai, contribuendo al loro grande successo.

Alessandro Picardi, Direttore delle relazioni internazionali e istituzionali della Rai

La biografia di Alessandro Picardi

Alessandro Picardi, classe 1977, frequenta il Liceo Classico presso l'istituto gesuitico del Pontano, per poi trasferirsi a Roma, dove si laurea in Scienze della Comunicazione all'università Link Campus. Nel 1999 diventa giornalista e si iscrive all'Ordine Nazionale dei Giornalisti elenco pubblicisti; fornisce docenza a diversi istituti della capitale come Ateneo Impresa - Business School manageriale - per il master in Marketing e Comunicazione e il master in Relazioni Pubbliche, l'università LUMSA per il master in Relazioni Istituzionali e Lobbyng & Public Affairs, l'università Tor Vergata per il Master in Comunicazione Istituzionale e l'Università LUISS Guido Carli per il Master in Relazioni Istituzionali, Lobby e Comunicazione d'Impresa.


Alessandro Picardi - Carriera professionale

Alessandro Picardi inizia il suo percorso professionale nel 2003 come Responsabile delle relazioni esterne, istituzionali e Business Development per Strago, società operante nel settore della ingegneria civile applicata alle grandi opere e infrastrutture. Nel 2004 viene chiamato da Sky Italia che gli affida il compito di gestire le relazioni istituzionali e i rapporti con il Vaticano come consulente nell'ambito della direzione comunicazione e relazioni esterne: il ruolo di prestigio gli conferisce buona visibilità in ambito nazionale e internazionale e gli consente di maturare una importante esperienza e conoscenza del settore come avviene quando deve affrontare in Europa temi come la Multimedia Home Platform. Nel 2006 passa in Wind come responsabile degli affari istituzionali e, nei successivi sei anni di permanenza all'interno dell'azienda, sviluppa fortemente le sue competenze affrontando questioni legislative molto complesse, come ad esempio la norma sul teleselling e la liberalizzazione dei servizi ausiliari dell'ultimo miglio. Terminata l'esperienza in Wind nel 2012, viene contattato da Alitalia S.p.a. che gli conferisce l'incarico di Vice Presidente Corporate Affairs: grazie al suo contributo la ex compagnia di bandiera vede risolversi una storica asimmetria competitiva per il settore relativa alla mancata equiparazione fiscale nel trasporto aereo a vantaggio delle compagnie straniere low cost. Dopo circa un anno, nel 2013 passa a RAI S.p.a. dove assume il ruolo di direttore delle relazioni istituzionali ed internazionali.

Per maggiori informazioni sulla carriera di Alessandro Picardi, visita il suo portale.

Sei Gigli Macchiati Di Sangue, il nuovo libro di Millo Borghini

Sulla base di rigorosi dati storici e senza indulgere (quasi mai) all’invenzione, il racconto prende avvio dal “Sacco di Roma”, sviluppandosi in modo scorrevole attraverso prospettive inusuali, come ad esempio il racconto della congiura del 10 settembre 1547, vissuta attraverso le testimonianze depositate dai servi durante l’istruzione del processo; le angosce di Margherita nell’assedio di Parma, il pentimento di Carlo V e il trionfante ritorno di Ottavio a Piacenza.
Nel groviglio di affetti, dissidi, nepotismi, tradimenti e scaltrezze, spiccano vari atti di generosità, spesso esercitati da alcune donne. Queste dame (Margherita d’Austria, Costanza Farnese, Giulia Farnese ), in un’epoca così avara di elementari diritti, seppero dimostrare, con umanità e intelligenza, ma anche con orgoglio, un carisma che riscattava il genere femminile da una secolare soggezione. Un romanzo storico scritto con grande impegno, Un testo è corredato di alberi genealogici, cartine topografiche, tavole cronologiche, immagini dei personaggi e bibliografia.

Casa Editrice La Caravella

martedì 22 luglio 2014

Alessandro Monaldi, su Professionisti e Aziende il profilo dell’imprenditore di Eurospin

Monaldi Alessandro è un manager di comprovata esperienza nella gestione di supermercati e discount e imprenditore nel settore edile e immobiliare.
Alessandro Monaldi - Manager nel settore Gdo

Monaldi Alessandro: carriera professionale

Alessandro Monaldi inizia la sua carriera professionale lavorando nell'azienda di famiglia Gestione Supermercati, fondata dal nonno a Roma nel 1955. A seguito di questa esperienza prende la decisione di mettersi in proprio e fonda la SAM S.r.l. Attraverso questa società gestisce i punti vendita dei discount Eurospin, un nuovo format di vendita poco noto in Italia, che consiste nella vendita di prodotti non brandizzati ma di qualità, con un notevole risparmio per chi acquista.
Il manager apre i discount Eurospin in alcune città dell'Abruzzo: Cappelle dei Marsi, Francavilla a mare, Roccasale, Pineto, Avezzano e i punti vendita di Carsoli, Chieti scalo e Pescara che attualmente gestisce direttamente.
Il successo di questi supermercati, rimasto sostanzialmente intaccato con il passare degli anni, attesta le capacità imprenditoriali di Alessandro Monaldi, che è riuscito ad aumentare le vendite anche durante un periodo duro come la crisi, nel quale gli acquisti alimentari sono fortemente diminuiti.
Il motivo per il quale l'attività si è rivelata così redditizia è la convenienza dei discount Eurospin, che offrono un ottimo rapporto qualità - prezzo ai clienti.

Alessandro Monaldi: imprenditore nel settore edilizio

In seguito, Alessandro Monaldi investe le sue energie in nuovi progetti nel settore Gdo e in quello, per lui nuovo, edilizio e immobiliare.
Nel 2004 aggiunge un nuovo ramo alla SAM S.r.l. e fonda una società con l'ex calciatore professionista Domenico Morfeo. L'azienda di Alessandro Monaldi e Domenico Morfeo realizza la costruzione di circa cento appartamenti di tipologia residenziale e due centri commerciali nelle città di Pescara e Vasto.
Negli ultimi anni il manager ha fondato una società immobiliare di famiglia, attualmente gestita dalla moglie che ne è Amministratore Unico, tramite la quale ha realizzato l'acquisto di numerosi immobili.
Per quanto concerne il settore della Gdo, nel 2005 Monaldi Alessandro ha aperto quattordici punti vendita a insegna MART nelle città di Tortoreto, Lanciano, San Benedetto dei Marsi, Celano, Avezzano, Roseto degli abruzzi, Frascati, Acilia, Colleferro e Roma; oggi gestisce il 40% di una catena di supermercati a marchio Simply.
Sul profilo Professionisti e Aziende di Alessandro Monaldi, il suo percorso professionale nel settore della Gdo.

Berenice in mezzo ai lupi

In attesa della legge regionale di contenimento e controllo dell'eolico la difesa del Molise riparte dai banchi delle scuole.La sezione di Campobasso di Italia Nostra presenta un racconto per ragazzi della Prof.ssa Annunziata D'Alessio: Berenice in mezzo ai lupi. Racconto in tre atti edito dalla Casa Editrice La Caravella. Un racconto per aprire gli occhi e mettere in guardia contro l'eolico selvaggio, per sottolineare che nulla ci è stato regalato e che tutto va sempre difeso. Questo romanzo mira a far sì che l'impegno cominci quando inizia la scuola. Un testo che in chiave narrativa, rivolto a giovani e ragazzi, racconta di dieci anni di interventi nella regione Molise ma si riferisce all'intero panorama nazionale. Dieci anni in cui molte cose sembrano essere accadute nel silenzio, anni in cui si cominciato a parlare di eolico selvaggio con grave impatto e danni rilevanti sul sistema dell'agricoltura e della flora e della fauna in generale.

lunedì 21 luglio 2014

Al Centro*Empoli a settembre torna la Notte Bianca della Moda Super ospite la famosa style coach Carla Gozzi e per i più piccoli Geronimo Stilton

Venerdì 5 settembre apertura straordinaria dei negozi del centro commerciale fino alle 24. La moda sarà uno dei fili conduttori dell'evento che vedrà come super ospite la famosa style coach di Real Time Carla Gozzi. Evento per i più piccoli nella galleria commerciale con la "stratopica” presenza di Geronimo Stilton

Al centro commerciale Coop di Empoli va in scena la seconda edizione della Notte Bianca della Moda. Dopo il successo ottenuto lo scorso anno, fervono i preparativi in vista dell'appuntamento di venerdì 5 settembre, quando tutti i negozi del centro commerciale resteranno aperti in via straordinaria fino alle 24. Sarà una serata ricca di eventi fin dal pomeriggio. E, come vuole la migliore tradizione della Notte Bianca, appuntamenti di natura commerciale e musica dal vivo andranno a sommarsi ai due filoni principali della serata empolese: la moda ed un evento dedicato ai bambini. Super ospite del Centro*Empoli sarà la famosa style coach di Real Time Carla Gozzi, mentre l'evento per i più piccoli, in programma nel tardo pomeriggio, vedrà la presenza di Geronimo Stilton, protagonista e autore di una famosa serie di libri e cartoni animati per i ragazzi.
Ecco un assaggio delle iniziative che andranno in scena al centro commerciale. Dalle 18 il centro commerciale si accenderà con lo spettacolo “Musica che passione” con la partecipazione di Geronimo Stilton, presente in pelliccia e baffi. Non mancherà uno spazio di animazione per i bambini all'interno della galleria commerciale, che vedrà anche l'allestimento di un fashion corner per prove di trucco, acconciature e trattamenti di bellezza per tutte le donne e le ragazze presenti. Il tutto sarà accompagnato dalle “incursioni di danza” che faranno da cornice alla serata.
Alle 21,30 i riflettori si accenderanno sul palco esterno allestito nella Corte dei Mestieri (il porticato del centro commerciale). L'evento dedicato alla moda vedrà il coinvolgimento di tutti i negozi del Centro*Empoli che per l'occasione potranno esporre un proprio capo o un accessorio realizzando così il “Guardaroba del Centro*Empoli”. Sul palco salirà Carla Gozzi che animerà la serata coinvolgendo i presenti. Le persone potranno interagire e salire sul palco, conoscere Carla Gozzi e ricevere preziosi consigli dalla style coach più famosa d'Italia. La serata proseguirà poi dalle 22,30 con la musica dal vivo.
Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito internet del Centro*Empoli all'indirizzo www.centroempoli.it e la pagina Facebook.com/CentroEmpoli, con aggiornamenti costanti sulle iniziative che verranno realizzate.






Antonio Mastrapasqua, Presidente del Comitato per la Remunerazione e le Nomine di Gtech S.p.a.

Antonio Mastrapasqua si è distinto nel panorama economico internazionale ricoprendo incarichi di elevato spessore, apportando il proprio contributo alla creazione di aziende divenute leader internazionali nel proprio settore di attività.
Antonio Mastrapasqua sito

La carriera di Antonio Mastrapasqua

Antonio Mastrapasqua è laureato in Economia e Commercio, frequenta alcuni corsi di lingua inglese e a temi finanziari a Boston oltre a quello sui fondi strutturali comunitari promosso dall'Unione Europea e tenutosi nella propria sede a Bruxelles. Nel corso di tutto il suo percorso professionale si è occupato di risanare aziende da profonde crisi, prendendo a gestione ogni piccolo particolare degli aspetti finanziari e societari, contribuendo al loro successo; gestisce anche importanti lavori di revisione contabile e consulenza tributaria per aziende industriali, società di servizi oltre ad Enti Pubblici e privati. La carriera del Dott. Mastrapasqua è caratterizzata da importanti collaborazioni, con ruoli dirigenziali, nelle principali società operanti sul territorio nazionale ed internazionale come Idea Fimit SGR S.p.a., prima società italiana di gestione del risparmio, Equitalia S.p.a., società a totale controllo pubblico per la riscossione dei tributi, INPS, l'ente previdenziale tra i più grandi e complessi in Europa, Autostrade per l'Italia S.p.a. e Banca Nazionale del Lavoro.

Antonio Mastrapasqua e l'esperienza in Gtech

Antonio Mastrapasqua entra a far parte di Gtech S.p.a. a Maggio 2014, con il ruolo di Consigliere Indipendente e Presidente del Comitato per la Remunerazione e le Nomine. L'azienda si pone come leader del mercato a livello globale nel settore del gaming: i servizi offerti comprendono le lotterie classiche ed online, concorsi a premi, scommesse sportive e generiche, giochi interattivi; Gtech inoltre è in grado di progettare e creare sistemi centrali di controllo e software all'avanguardia, utilizzando le più recenti innovazioni in ambito tecnologico e digitale. Il ruolo ricoperto dal Dott. Mastrapasqua è di fondamentale importanza all'interno della società in quanto il manager si occupa di assistere il Consiglio di Amministrazione in merito alle remunerazioni spettanti ad Amministratori Delegati, Amministratori con cariche particolari, Dirigenti con responsabilità strategiche oltre a verificare che le politiche stabilite siano attuate correttamente; a cadenza semestrale è incaricato di presentare una reportistica completa di tutte le attività che sono state intraprese al Consiglio e agli investitori, nel corso dell'assemblea degli azionisti.

Per conoscere la carriera del Manager Antonio Mastrapasqua e le ultime iniziative intraprese, visita il suo sito personale.

MHU Perugia - Italia

A Perugia, in Corso Cavour al numero 83, esiste uno spazio espositivo di mostra mercato unico nel suo genere in città. E' aperto a tutti quelli che, in campo di opere d'ingegno, desiderino esporre i propri lavori. Si chiama Mostra Hobbistica Umbra, spazio di mostra-mercato di oggetti d'ingegno. Orientato nel campo della moda donna, contiene solo pezzi unici fatti a mano, unicamente “Handmade in Italy". Abbigliamento (borse, cappelli, vestiti, cappotti, ecc...), gioielli e accessori donna; connubio tra arte e artigianato. Modelli unici in esposizione e vendita, anche on-line. Tutto anche su www.mhu.biz

sabato 19 luglio 2014

Fare team building con una cena con delitto a Milano

Una cena con delitto può essere una occasione per fare team building? Sappiano che l'organizzazione di eventi ha fatto passi da gigante negli ultimi anni per rispondere alle esigenze sempre più complesse dei clienti, tra i quali includiamo anche le grandi aziende. Proprio queste hanno individuato nella "messa in scena" di una cena col delitto, l'occasione non solo per far svagare i propri dipendenti ma anche per contribuire alla formazione del proprio team. Prendiamo per esempio quella che è universalmente riconosciuta come la capitale italiana del lavoro privato, ossia Milano. Ebbene lo sviluppo delle nuove teorie sulla gestione delle risorse umane ha riconosciuto che determinati "eventi" come appunto la cena con delitto possono favorire il consolidamento dello spirito di gruppo nonchè il sano agonismo tra i membri della stessa azienda. Fare team building con una cena con delitto a Milano è quindi realmente possibile ed è un appuntamento a cui non possono rinunciare quelle aziende che mirano alla formazione delle proprie risorse umane. 


Chiaramente il delitto che sarà messo in scena in occasione dell'evento dovrà esser ritagliato su misura cercando, per quanto possibile, di andare ad individuare quelle trame che possono dare spunti per il miglioramento della formazione e del carattere del dipendente. Ma non si tratta chiaramente solo di questo. La cena con delitto, infatti, è certamente occasione di svago e di rottura della solita routine lavorativa. Insomma un punto di equilibrio tra divertimento e consolidamento del gruppo. La capacità di mettere in scena un delitto (e relative) indagine che sia tanto mezzo per fare team building quanto momento di spensieratezza richiede però il coinvolgimento di un team di attori e scenografi che sappiano realmente "il giallo" che occorre in questi casi. Nulla, in altre parole, deve essere lasciato al caso. Per informazioni sulla cena con delitto a Milano, trovi tutto nel sito

venerdì 18 luglio 2014

Epilazione definitiva Epilzero: un vago ricordo di peli superflui

Stanca di dover passare l’estate a depilarti con cerette o depilazioni dolorose e irritanti? La soluzione giusta è Epilzero, l’epilazione definitiva che garantisce il suo trattamento con risultati soddisfacenti al 100%.
epilzione-permanenteHai mai saltato un giorno di mare solo ed esclusivamente per colpa dei peli superflui?
Non hai tempo di andare dall’estetista e vai di rasoio? Ore di sedute dolorose e residui di cera dappertutto?
Liberarti definitivamente di questo problema e comincia un piccolo percorso di epilazione permanente con gli specialisti Epilzero, leader del settore epilazione definitiva che ti renderà libera/o da ogni problema riguardante i peli superflui.
Epilzero è specialista in epilazione permanente a luce pulsata, epilazione a luce laser e dermoepilazione viso e corpo.
Sarai sottoposta/o a un’epilazione professionale e personalizzata, dove gli specialisti “Epil Manager” grazie alla loro formazione specifica e approfondita, agiranno valutando il tuo specifico tipo di pelle (secca, grassa, mista o sensibile) e di pelo attraverso il BioEpil Test, che si effettua con appositi strumenti informatici di alto livello.
Goditi shorts e bikini:i tuoi peli superflui saranno solo un vago ricordo.
Gli esperti di Epilzero ti assicureranno un’epilazione sicura e delle sedute straordinariamente efficaci perché super personalizzate e trattate con prodotti di eccezionale qualità quali i Cosmenergetici.
Infatti tali cosmetici nascono da materie prime provenienti da siti di raccolta incontaminati, coltivazioni biologiche, piante spontanee e piante fresche, preparati in soluzione idrogliceroalcolica, e con attenti controlli di qualità (certificazione biologica).
epilzione-luce-pulsata
Depilazione o Epilazione? Scopri la differenza…
I trattamenti che eliminano solo la parte del pelo che fuoriesce dalla cute (rasoio, creme, dischetti) sono indicati con il termine “depilazione”; con “epilazione” si usa definire le tecniche che rimuovono il pelo agendo sulla radice (cerette, epilatori elettrici, pinzette).
Negli ultimi anni sono state introdotte innovative e più efficaci tecniche di epilazione permanente con l’ausilio di tecnologie “epilazione luce laser” e “epilazione luce pulsata”.
Ma perchè rivolgersi proprio a Epilzero?
Se vuoi provare per credere, EpilZero ti riserva una prova gratuita per dimostrarti la qualità dei suoi trattamenti e l’efficacia dei suoi risultati: scarica il COUPON per una PROVA GRATUITA di epilazione permanente EpilZero o se già conosci la portata dei suoi servizi acquista un trattamento a prezzo vantaggioso di epilazione a luce laser o un’epilazione a luce pulsata donna o uomo sull’official store http://www.epilzero.it/epilzeroshop/ e scegli il centro a te più comodo per effettuarlo. I centri Epilzero sono distribuiti in tutta Italia.
Cosa aspetti? La tua pelle ha bisogno di te. Prenditene cura.
FonteEpilzero
Maria Chiara Turino
Ufficio Stampa Marketing Informatico

Infinity of London jewellery : gioielli etici online


Infinity of London jewellery opera nel settore dei gioielli da oltre 18 anni, i nostri prodotti sono conosciuti in Gran Bretagna e non solo, l'azienda, negli, anni oltre che fornire le gioiellerie inglesi è presente con un e-shop online per soddisfare con prezzi imbattibili ogni genere di cliente. Professionalità ed accuratezza, originalità della creazione e cura del prodotto sono una garanzia importante offerta da sempre.

I gioielli creati da Infinity of London jewellery hanno tutti un fascino ed un design particolare, stile e glamour fanno delle nostre creazioni il vero valore aggiunto senza poi dimenticare il particolare splendore delle pietre montate sui nostri pezzi di gioielleria, esse sono tutte scelte da esperti in modo sapiente e di alta qualità e soprattutto sono eticamente garantiti.
Anelli, anelli con diamante, bracciali, collane, pendenti hanno tutti un qualcosa di magico ed affascinante non solo, Infinity of London jewellery oltre a garantire pezzi di altissima qualità offre i migliori prezzi sul mercato dei gioielli: l'e-shop aziendale accorcia le distanze con il cliente, ecco perchè da noi è possibile avere prezzi che non si trovano da nessuna altra parte se non da Infinity of London jewellery, nessuna mediazione, nessun intermediario ma un rapporto diretto con l'azienda è fondamentale.
Online si possono visionare e scegliere tutti i nostri prodotti e si può persino chattare con uno dei nostri esperti che potrà guidarvi nell'acquisto del prodotto. A garantire la sicurezza dell'acquisto online poi ci pensa PayPal noto sistema di pagamento.
Infinity of London jewellery è un marchio sinonimo di qualità ed infatti le pietre montate sui gioielli sono tutte certificate dai più noti istituti gemmologici, tutti i prodotti sono certificati GIA, HRD, IGI e AnchorCert .

I gioielli prodotti da Infinity of London jewellery sono differenti infatti i diamanti che vengono montati sui nostri pezzi non sono “insanguinati” anzi sono completamente etici, l'azienda ha fermamente scelto di aderire al sistema di certificazione del processo di Kimberley ** (KPCS). Tutti i diamanti acquistati e poi incastonati nei nostri pezzi sono provenienti da Paesi KPCS.
Infinity of London jewellery crea gioielli esclusivi e di inconfondibile qualità, caratterizzati da un design innovativo e dall’autenticità propria del prodotto proposto. Cosa c'è di meglio che regalare o acquistare un gioiello per ricordare per sempre delle sensazioni stupende legate ad un fidanzamento, un matrimonio o un evento lieto?

*********

Infinity of London jewellery è una società inglese registrata al numero di VAT no. 133947304GB, Infinity of London jewellery è anche registrata al London Assay Office.

mercoledì 16 luglio 2014

CRC Arredamenti veste gli sportivi con due linee SPORTSWEAR: Contemporary e R|evolution

Gli arredi proposti da CRC sono studiati su misura e personalizzati per i negozi di articoli sportivi
CRC sviluppa due linee per l'arredamento modulare e personabile per negozi di articoli sportivi.

La linea Contemporary, caratterizzata da un linguaggio più semplice e lineare, permette di personalizzare a piacimento arredi e mensole del proprio negozio sportswear.
L’utilizzo del montante C8 direttamente a muro e senza alcuna base, oltre a garantire l’infinita accessoriabilità grazie alle cremagliere e dogature orizzontali, permette di giocare in maniera esteticamente gradevole con colori e finiture. La parete ricoperta da queste pannellature è quindi versatile e modificabile nel tempo a seconda delle necessità. Sfruttando il concetto di integrabilità tra linee di arredo, i banchi e le pedane espositive vengono unite al resto utilizzando le stesse finiture ed essenze.
La linea R|evolution si caratterizza, invece, per uno sguardo più moderno e innovativo, anche grazie ai colori, la modularità e le cornici, che creano un ambiente capace di focalizzare l’attenzione sugli articoli esposti.
Abbinando elementi di arredo estremamente flessibili, disponibili in diversi colori, ci permette di costruire ogni volta un progetto di arredo unico e distintivo.
La parete “Sistema Leggero” permette di utilizzare sia la cremagliera nascosta, tramite mensole a scomparsa di diversi spessori, che i ripiani inseriti a baionetta, di spessore più ridotto. Questo sistema consente di ottenere un supporto orizzontale leggero e riposizionabile.
L’espositore centrale, tramite la sua struttura interna metallica, permette di posizionare elementi espositivi di diverse dimensioni e forme, sfruttando il sistema a cremagliera totalmente nascosto.
Il colore, in entrambe le collezioni, è un gioco decorativo che rende più vivace l’esposizione di tutti i vostri articoli.
CRC Arredamenti realizza da 65 anni soluzioni per negozi e spazi commerciali innovativi in grado di progettare ambienti perfetti per ogni tipo di attività, dal negozio di abbigliamento alla panetteria. Creatività progettuale e design degli spazi creano ambienti personalizzati, flessibili, intercambiabili, garantendo un’elevata visibilità ai prodotti esposti, una perfetta rifinitura, una corretta funzionalità e una maggiore durata nel tempo. Il valore alla base dell’azienda è la passione per il design di qualità, fondato su una filosofia che unisce la tradizione artigianale con la ricerca tecnologica, per poter fornire sempre prodotti qualitativamente eccellenti.
CRC Arredamenti è sinonimo di competenza, professionalità, affidabilità, controllo di ogni fase di realizzazione, ottimizzazione delle spese di progetto e di realizzazione. Tutto questo per offrire nuove potenzialità espositive alle aziende e ai loro retailers.

Per maggiori informazioni visita il sito www.crc.it
CRC srl
Viale 5 Giornate 1382
21042 Caronno Pertusella VA – Italy
Tel +39 02 9659001
Fax +39 02 9659004


PRESS OFFICE – presscrc@gmail.com

Il profilo aziendale di Ambienthesis, società leader in Italia nella gestione dei rifiuti

Ambienthesis grazie alla grande esperienza acquisita nel corso degli anni si pone ai vertici del settore dei servizi ambientali e del Waste Management in Italia.
Ambienthesis foto

Il profilo aziendale di Ambienthesis

Ambienthesis è una società specializzata nelle bonifiche nonché nel trattamento e smaltimento di rifiuti industriali, nella gestione di impianti di depurazione di acque e nella progettazione e realizzazione di impianti fissi e mobili nel settore ecologico in generale. L'azienda è quindi in grado di coprire la gestione integrata dei rifiuti industriali. Il servizio offerto comprende anche la logistica, l'intermediazione e il trasporto. Ambienthesis, quotata dal 2007 al segmento MTA di Borsa Italiana, è iscritta all'Albo Nazionale Gestori Ambientali per attività di intermediazione e commercio di rifiuti senza detenzione, per la bonifica di siti, per la bonifica di beni contenenti amianto (anche eseguita su materiali edili contenenti amianto legato in matrici cementizie o resinoidi).

Gli impianti a disposizione di Ambienthesis

Ambienthesis può contare sulla presenza di diverse unità operative, di cui la più importante è situata ad Orbassano (TO)in quanto si tratta della più grande piattaforma italiana per il trattamento di rifiuti industriali speciali pericolosi e non. A San Giuliano Milanese (MI) detiene invece una piattaforma adibita allo stoccaggio e al trattamento di rifiuti liquidi e solidi come eternit, amianto, pile, vernici, farmaci, acidi, basi, reagenti, e a Liscate (MI), un'altra piattaforma specializzata nella depurazione di acque civili ed industriali. Per quanto riguarda gli impianti mobili modulari si riscontrano T.A.E. Trattamento Acque e T.A.S.I. 2004 Trattamento Acque per il trattamento chimico e fisico di rifiuti pericolosi e non, T.S.E., Trattamento Solidi per il lavaggio di inerti e terreni, riciclo e recupero, ECO 2000 per il trattamento di rifiuti solidi speciali, un impianto di Separazione ad Umido per il trattamento fisico-meccanico tramite lavorazione a secco, sezioni di lavaggio e separazione gravimetrica ad umido per materiali industriali, un impianto mobile COGIRI per il trattamento chimico-fisico di liquidi, un frantoio mobile REV GCV100 per la frantumazione con mascelle, un vaglio vibrante EXTEC S4 per la separazione granulometrica. Ambienthesis dispone infine, anche in partnership con terzi, di discariche importanti a Barricalla, a Torrazza e a Barletta.

Per visualizzare le attività complete svolte da Ambienthesis, visita la pagina aziendale su H2biz.

Leading Technologies, distributore esclusivo per prodotti a marchio Audient

Leading Technologies è distributore in esclusiva per l'Italia di molti marchi prestigiosi e si propone come consulente e progettista, offrendo un servizio di pre e post vendita di alta qualità per diversi settori di mercato.
Leading Technologies distribuisce Audient

Profilo societario di Leading Technologies

Leading Technologies è una società monzese nata nel 1978 dalla fusione di due realtà storiche del panorama italiano, Audio Equipment ed A&DT, in grado di offrire soluzioni ad alto contenuto tecnologico per tutto ciò che riguarda i settori musicale, spettacoli, eventi, sistemi integrati commerciali e privati, concerti, con particolare riferimento ad audio, video e sistemi LED. L'azienda è incaricata ufficiale in esclusiva per la distribuzione di molti dei maggiori marchi a livello mondiale come Soundcraft, BSS, RTW, Orban e Mayah. Leading Technologies è anche molto attenta all'ambiente, promuovendo soluzioni a basso consumo energetico e minor impatto ambientale.


Leading Technologies e Audient

Audient è una società fondata da David Dearden (famoso per aver lavorato alla console durante le registrazioni di Imagine di John Lennon agli Ascot Sound Studios e per aver progettato le console di George Harrison e Ringo Starr) e Gareth Davies, che in precedenza collaboravano con Soundcraft, nel 1997 in Inghilterra ad Hampshire. Si configura come uno dei principali marchi operanti nel settore della progettazione di articoli, destinati alla registrazione e alla riproduzione musicale, completamente innovativi e ricercati in tutto il mondo per la qualità e la disponibilità a prezzi accessibili che le permettono di contraddistinguersi rispetto alla concorrenza: i prodotti trattati vanno dalle schede audio e monitor controller, a preamplificatori microfonici, a convertitori AD-DA e surround sound controller. Tra i prodotti concessi in esclusiva ci sono il sistema di controllo ASP510, l'interfaccia audio USB ID22 e il preamplificatore microfonico ASP880. Uno degli ultimi prodotti inseriti all'interno del prestigioso catalogo è MICO, un sofisticato preamplificatore microfonico ultra compatto composto da 2 canali in classe A a circuiti discreti: tra le caratteristiche principali spicca la presenza di 2 ingressi MIC/LINE combo XLR/Jack Neutrik, 1 ingresso D.I ad alta impedenza per strumenti, 3 uscite digitali (AES/EBU XLR, SPDIF coassiale, TOSLINK); oltre a questo il dispositivo, se impostato in modalità Slave, consente al sample rate di raggiungere i 192 kHz e la presenza di Led indicatori di clip (+18dBu = 0dBFS) lo rende perfetto per allineare due microfoni posizionati sulla stessa sorgenteI prodotti a marchio Audient sono utilizzati negli studi di registrazione più famosi al mondo, come ad esempio i celebri Abbey Road Studios, Eel Pie Studio, Pete Townshend's e House of Blues USA.

Per visualizzare la gamma completa di prodotti presenti a catalogo, visita il sito di Leading Technologies.

Mazzotti Virginia, sul suo blog curiosità ed informazioni in tema di moda

Virginia Mazzotti, avvocato di professione, è da sempre appassionata di moda e ha per questo deciso di condividere sul suo blog le novità in fatto di nuove tendenze e le recensioni sulle migliori boutique.

Un imperdibile evento di moda e arte

Giovedì 9 luglio nei giardini della Domus San Sebastiano a Roma, si terrà una sfilata nella quale arte e moda saranno protagoniste.
L'evento nasce dalla sinergia tra la stilista brasiliana Beloni Kipper e il pittore romano Daniele Contavalli. I due artisti hanno collaborato per dare vita ai 60 abiti suggestivi che sfileranno in passerella, frutto dello studio sulle forme effettuato dal pittore e dell'utilizzo di colori e tessuti della stilista.
Quello tra arte e moda è un legame solido e di lunga data, testimoniato da numerosi esempi.
L'Optical Art di Victor Vasarely abiti è stata di ispirazione per numerose creazioni con stampe geometriche e "psichedeliche" e illusioni ottiche, che comunicavano un senso di instabilità allo spettatore. La riproducibilità della Pop Art l'ha resa da subito adatta a un'interpretazione fashion e le icone dell'arte popolare sono spesso state protagoniste di capi firmati.

Virginia Mazzotti: sul blog i consigli di stile e le novità in fatto di moda

Uno dei più famosi esempi della fusione tra arte e moda è la "Collezione Mondrian" di Yves Saint Laurent che si è ispirato per una sua collezione ai lavori del geniale pittore creando una linea di abiti anni '60 che ne riprendono le geometrie e i colori.
Sul blog di Virginia Mazzotti si possono trovare numerosi eventi fashion romani come la sfilata alla Domus San Sebastiano e tutte le novità in tema di tendenze del momento.
Avvocato di professione, nel tempo libero ama seguire gli eventi di moda, visitare le boutique più famose e scoprire le proposte di stilisti emergenti. È costantemente in cerca di negozi ricchi di creazioni innovative e alternative e si tiene sempre aggiornata sulle novità nell'ambito della moda.
Mazzotti Virginia condivide inoltre sul suo blog utili informazioni, consigli di stile e dettagliate recensioni sui migliori abiti e accessori ai quali ispirarsi per costruire il proprio guardaroba perfetto.
Visita il blog di Virginia Mazzotti per conoscere tutti gli eventi fashion di Roma.

martedì 15 luglio 2014

Minimal e innovativo



La Di Cosola presenta il nuovo sito web

L'azienda Di Cosola innova ancora proponendo una nuova veste digitale dall'usabilità migliorata e dai contenuti tecnici arricchiti. Il sito presenta una galleria fotografica completa con dettagli e work in progress di nuove installazioni e di ristrutturazioni del prospetto di antiche costruzioni.
Gli infissi e i serramenti Di Cosola, infatti, forti della trentennale esperienza, si prestano molto bene a richieste di profondo estro creativo e a progetti di conservazione costruttiva.
All'interno del nuovo sito internet è stata anche inserita una vetrina progettuale dedicata ad alcuni dei progettisti, architetti e designers che hanno optato gli infissi e i serramenti Di Cosola, per la realizzazione delle proprie idee.
Tra le innovazioni e i perfezionamenti, merita particolare menzione lo studio tecnico delle facciate continue a cui la Di Cosola ha dedicato gli ultimi anni di ricerca, sperimentando innovazioni tecnologiche e materiali altamente performanti.
Le facciate continue infatti regolano la trasmissione dei flussi energetici tra interno ed esterno, influenzando profondamente il comfort abitativo. Oggi vengono largamente usate, perchè rappresentano terreno fertile per sperimentazioni costruttive e tecniche innovative con effetto "tutto vetro".

L'azienda ripone ancora una volta grande attenzione ai temi dell'ecosostenibilità, ai quali viene dedicata un'intera area del sito.
La nuova veste grafica è leggera, minimalista ed essenziale fatta di immagini pulite che facilitano la navigazione. I testi sono stati arricchiti con schede tecniche e informazioni dettagliate che permettono al navigatore di comprendere, già nel mondo virtuale, l'attenzione e la cura che l'azienda ripone nell'ascolto delle esigenze del cliente.