AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

giovedì 5 marzo 2015

PREMIO ALLA CARRIERA PER 4 STORICI NOMADI: FRANCO MIDILI – BILA COPELLINI – UMBI MAGGI – AMOS AMARANTI

La commissione del  Premio “Napoli Cultural Classic” si è riunita ed ha decretato che quest’anno il Premio alla Carriera sarà dato a “Quelli di Io Vagabondo”, la band dei 4 storici Nomadi riunitasi da poco per la gioia dei Fans dello storico gruppo. Il 23.Maggio a Nola ci sarà la premiazione e i 4 Nomadi ritireranno il premio allietando il pubblico con qualche brano del loro vecchio repertorio. I Nomadi sono una delle Band più longeve del panorama artistico italiano e i componenti  di “Quelli di Io Vagabondo” rappresentano la parte storica più nutrita; Franco Midili è stato una pietra miliare della Band perché oltre ad essere stato uno dei fondatori insieme a Beppe Carletti, è stato colui che ha portato Augusto Daolio nella storica formazione, stessa cosa dicasi per Bila Copellini, primo batterista dei Nomadi, mai dimenticato anche quando ha abbandonato il gruppo. Umbi Maggi è stato quello che ha accumulato più anni di permanenza all’interno del gruppo, soprattutto negli anni più significativi ossia quelli con i grandi successi discografici con il grande Augusto alla guida e Amos Amaranti è stato presente proprio nell’anno del successo di “Io Vagabondo”, forse il brano più famoso dei Nomadi. Insomma il 23.Maggio potremo rivivere il beat degli anni 60, ma anche degli anni 70 e 80 e 90….ma ancora non è finita perché i Nomadi continuano il loro percorso; Beppe Carletti con i suoi Nomadi nel loro percorso e i 4 di “Quelli di Io Vagabondo” nel loro, due storie separate ma con lo stesso intento, quello di fare musica e allietare la gente che ama il “live” fatto con il cuore e l’anima. 

Nessun commento:

Posta un commento