AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

giovedì 18 giugno 2015

Montagne Digitali: pronti, via!

Un viaggio, partendo da Trieste ed arrivando a Nizza attraverso l’intero arco alpino. Un’avventura alla (ri)scoperta della montagna antica e moderna, utilizzando per gli spostamenti esclusivamente le proprie gambe e i mezzi pubblici – principalmente bus e treni – per dimostrare che è possibile vivere questi territori impervi e bellissimi in modo responsabile ed ecologico. Il 14 giugno il ventitreenne Gian Luca Gasca, ideatore del progetto Montagne Digitali e cultore della montagna fin dall’infanzia, ha dato il via a questa ambiziosa traversata di due mesi per osservare e raccontare in tempo reale sul suo blog e su Facebook le meraviglie, ma anche i problemi, dell’universo alpino.

Un viaggio dolce-mobile, una partnership Alpine Pearls
Il viaggio di Montagne Digitali riscrive il tema classico della traversata alpina nella chiave della mobilità dolce, la filosofia di chi ama spostarsi in montagna senza automobile e sfruttando la rete di trasporto pubblico, gustandosi i ritmi rilassanti di un viaggio svolto nel rispetto dei delicati ecosistemi in quota. Per questo motivo Alpine Pearls, il network di località alpine impegnate nella promozione di un turismo ecocompatibile e senz’auto, è partner e sostenitore entusiasta dell’iniziativa di Gian Luca. Altre numerose e importanti realtà collaborano con Montagne Digitali. Tra queste, il Club Alpino Italiano, il Museo delle Scienze di Trento, la onlus CIPRA, la Fondazione Dolomiti e la rete Via Alpina.

Nella Perla di Bled
Mentre scriviamo, Gian Luca è a Bled, la Perla alpina della Slovenia adagiata tra lago e montagna. Località turistica termale di grande tradizione, Bled attira turisti da ogni parte del mondo grazie alla splendida posizione, all’accoglienza di elevatissima qualità e alle opportunità di svago sulle verdissime sponde del lago e nel circostante Parco Nazionale Triglav, un autentico paradiso per chi ama la montagna. Dalle Pletna, le tipiche barche in legno con cui solcare le acque del lago, alle carrozze con i cavalli, passando per il trekking e la MTB, la mobilità dolce a Bled è davvero di casa. Appuntamento clou dell’estate dal 17 al 19 luglio con il grande festival cultural-musicale delle “Giornate di Bled”, il cui momento più emozionante sarà la “Notte di Bled”, quando abitanti e turisti porteranno con le barche 15.000 piccole lucine in mezzo al lago, creando un’atmosfera davvero unica.

Un campeggio glamour sulle rive del lago
Per il suo soggiorno sloveno, il viaggiatore di Montagne Digitali sosterà nel Camping Bled, campeggio a cinque stelle affacciato sul lago e immerso nei boschi, da cui godersi la quiete e la bellezza di questo angolo orientale dell’arco alpino. Qui si può scegliere tra il campeggio classico e il glamping, un’esperienza di lusso nei mini chalet in legno di larice ecologico, con due letti con materassi e corredo di lenzuola in tessuto e materiali naturali. Gli chalet sono l'ideale per trascorrere una vacanza romantica in coppia (il soggiorno si può combinare con trattamenti wellness) o per famiglie, che possono prenotare più di un’unità per vivere una vacanza attiva a tu per tu con la natura.

Ufficio Stampa Alpine Pearls Italy - Officine Kairòs S.a.s.

Nessun commento:

Posta un commento