AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

mercoledì 26 agosto 2015

L’Automazione con i Robot è Già Realtà, il Vostro Magazzino è Pronto?

L’articolo di oggi si concentrerà sull'impatto imminente della robotica sulla linea di produzione e sulla supply chain delle aziende. Cosa c’è da sapere sullimpiego dei robot nella catena di produzione?
Gartner ha recentemente pubblicato il suo 2015 Supply Chain Top 25, una lista delle migliori pratiche dei leader della supply chain e ha dato Amazon il primo posto, cosa di cui non avevamo dubbi.
La rapida crescita del commercio elettronico (forse uno dei pochi settori che ha uno sviluppo positivo anche in Italia) ha cambiato il panorama della gestione del magazzino. Amazon ha rivoluzionato l'efficienza del magazzino con la sua adozione in massa della robotica. Il modo in cui è gestita la logistica di magazzino di Amazon ha fissato il nuovo standard in termini di efficienza dello stoccaggio merci, riducendo il fabbisogno di manodopera e aumentare la velocità, la precisione e la produttività complessiva.

La Robotica nell’Automazione Elimina o Crea Posti di Laovoro?



Secondo il Wall Street Journal, un terzo dei posti di lavoro nel settore dell'automazione sarà perso nell’arco di circa un decennio e nel giro di due decenni, quasi la metà dei posti di lavoro attuali verrà rimpiazzata dalla tecnologia delle macchine.

Nonostante questa previsione, il trend attuale dimostra che i robot possono lavorare al fianco di esseri umani. Secondo MHI, l’impiego dei robot in azienda, sia in produzione che nello stoccaggio, migliorare il luogo di lavoro e la sicurezza delle persone che sono esantate dal trovarsi e dal lavorare in ambienti pericolosi, eliminando così il rischio di lesioni.
Amazon sostiene questa previsione e la dimostra continuando a costruire nuovi impianti e, con essi, la creazione di nuovi posti di lavoro. Nel mese di maggio, Amazon ha svelato i piani per la costruzione di un centro di evasione da un milione di metri quadrati a Carteret, NJ che gli permetterà di assumere centinaia di lavoratori a tempo pieno per soddisfare la crescente domanda dei clienti.
 
La necessità di operatori di magazzino sta crescendo astronomicamente. Dal 2000, il numero di posti di lavoro nel settore della logistica e dello stoccaggio è aumentato da 100.000 a oltre 700.000. Secondo Supply Chain Management Review, la gestione del lavoro è la più grande sfida della supply chain di oggi perché le organizzazioni devono sviluppare una strategia di automazione dell’intero processo di stoccaggio e spedizione per sopravvivere in questa nuova era.
L'adozione di massa della robotica nella catena di fornitura presenta un duplice aspetto. Da una parte le aziende che vogliono essere competitive sul mercato grazie all’utilizzo dei robot devono iniziare ad investire adesso, ma dall’altra parte i robot non funzionano da soli, ma hanno bisogno di una integrazione perfetta e personalizzata con un sistema di gestione del magazzino e di altre tecnologie di supply chain, che devono essere implementate.

La tecnologia avanzata di piattaforme di software per la gestione del magazzino offrono proprio questa perfetta integrazione tra i diversi sistemi dell’azienda e consentono alle organizzazioni di massimizzare gli investimenti tecnologici durante la creazione della supply chain automatizzata più efficiente possibile.

Nessun commento:

Posta un commento