AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

venerdì 9 ottobre 2015

Daimon | Misplaced: Punk-hard-rock dal sapore anni settanta


EnZoneRecords presenta L'esordio discografico dei Daimon “Misplaced”, acquistabile dal 12 Ottobre sia negli store digitali che durante i concerti della band.





L’etichetta “EnZoneRecords” presenta la sua nuova produzione discografica, questa volta dedicata al sound intrigante del punk e dell’hard Rock dei “Daimon”, giovanissima band Bolognese, dal titolo "Misplaced". 

L'album (prodotto da Giuseppe Barbera e Daimon, edizioni FRIDGE e distribuito da Audioglobe) è composto da 9 brani inediti firmati dagli stessi Daimon (testi e musiche) più una cover dei Cure (Love song). 
Il titolo “Misplaced” (fuoriposto), più che descrivere i brani, estrinseca il senso di posizione dei Daimon; le difficoltà di una band di ventenni nel confrontarsi con tutta la musica già prodotta, e nella ricerca di un suono ed una linea compositiva originale.
I Riferimenti personali dei componenti infatti sono tra I più vari, si possono citare I Black Sabbath, I Nirvana, I Cure, iBeatles, Flaming Lips, Fugazi e non solo.
Da qui partono le idee originali della band, che con un sound asciutto a cavallo tra gli anni settanta e gli ottanta, cercano di farsi spazio con la loro originale liricità fatta di riff punk dal suono hard rock, ritornelli cantabili misti a ritmiche grunge, chitarre acustiche morbide che lasciano spazio a batterie potenti e asciutte. 


Il Disco è stato realizzato senza l’uso di riverberi artificiali su nessuna traccia, tutti gli ambienti sono il risultato della ripresa della “Room” di registrazione (disco ripreso, mixato e postprodotto da Giuseppe Barbera).

Nessun commento:

Posta un commento