AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

sabato 24 ottobre 2015

Quali Sono i Migliori Tipi di Carta per la Stampa


La scelta della carta per le nostre stampe è fondamentale per avere la resa finale migliore possizile. Non importa quello che si deve stampare o quanto sia grande l'immagine, il disegno o la fotografia, se si dispone di una stampante di scarsa qualità la resa sarà sicuramente un fiasco. Che cosa terribile sarebbe spendere tempo e denaro nello sviluppo di un progetto, un'immagine, dei biglietti da visita, un oposculo o qualsiasi altra attività solo per poi vederlo completamente rovinato da una stampa scadente! 

Se avete lavorato e speso tanto per lo studio della grafica, la scelta dei colori e dei messaggi per voltantini, opuscoli, calendari, cartoline, volantini e altre promozioni è assolutamente normale che investiate il giusto anche nell'utilizzo di stampanti inkjet o laser dalle alte prestazioni, in cartucce e toner originali o compatibili della migliore qualità. Se a questa equazione aggiungi anche la scelta della carta migliore a seconda del tipo di stampa che devi fare (cartoncino, carta fotografica, filigranata ecc), mantenendo sempre un alto standard di qualità, il gioco è fatto: avrai la garanzia di un risultato eccellente.

La scelta del tipo di carta per il vostro progetto non è difficile, dovete solo tenere a mente questa piccola check-list che vi aiuti a capire qual è la carta migliore per il vostro progetto di stampa specifico.

Considerazioni sui vari Tipi di Carta


Ma cosa rende una carta di alta qualità, rispetto ad un'altra che non lo è affatto? Tanto dipende dall'uso che ne devi fare, a volte si ottengono pessimi risultati di stampa con carta di qualità perchè la carta scelta non era quella corretta. Stampare delle fotografie su cartoncino o su carta opaca, quando si vuole ottenere un effetto glossy, non è la soluzione ideale. Come appena detto, infatti, la carta fotografica o la carta glossy sono la soluzione ideale per gli opuscoli, i cataloghi, fotografie ed immagini, mentre la carta per fotocopie deve essere naturalmente resistente, bianca, opaca ma robusta. Le cartoline devono essere stampate su carta ultra-spessa, i fogli stampati che poi dovranno essere compilati dovrebbero avere una carta non patinata per evitare sbavature o malfunzionamenti della penna che potrebbe non scrivere su superfici oleose o troppo lisce.

Le scorte di carta con una finitura lucida sono adatte per quel tipo di progetto o volantino che mira a catturare subito l'attenzione, dal momento che la brillantezza aiuta a valorizzare disegni, colori e grafica. Per i cataloghi invece non è necessariamente sempre la scelta perfetta, ci sono tantissimi cataloghi che vengono stampati in carta opaca per una precisa scelta di sobrietà ed eleganza.

Le aziende attente all'ecocompatibilità ed al rispetto delle risorse possono scegliere un tipo di carta opaca riciclata eco-compatibile, questo può essere anche un punto di forza per le aziende da mostrare ai clienti. Anche l'utilizzo di un determinato tipo di carta infatti può essere una scelta aziendale, prima ancora che una scelta determinata delle necessità effettive di stampa. 

Questi sono dei piccoli consigli per una scelta migliore della carta, se ne avete altri potete suggerceli nei commenti così da provvedere ad aggiungerli.




Nessun commento:

Posta un commento