AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

mercoledì 30 novembre 2016

“Energia, il futuro è nel gas naturale”: Claudio Descalzi, AD di Eni, all’Adipec 2016

L'AD di Eni, Claudio Descalzi, si è recato ad Abu Dhabi per parlare del futuro dell'energia insieme ad altri big del settore durante la diciannovesima edizione dell'Adipec: il manager ha colto l'occasione per andare in Bahrein dove ha siglato accordi per la valutazione di attività di esplorazione e produzione nel Paese.

Eni, Claudio Descalzi negli Emirati Arabi Uniti: la partecipazione all'Adipec e gli accordi in Bahrein

Claudio Descalzi, Amministratore Delegato di ENIL'AD di Eni, Claudio Descalzi, ha partecipato nei giorni scorsi all'Abu Dhabi International Petroleum Exhibition & Conference (Adipec), l'evento internazionale che riunisce i big dell'industria petrolifera mondiale. Al centro della diciannovesima edizione, le strategie per i nuovi scenari energetici. Intervistato anche da Bloomberg, il manager ha ribadito quanto detto nel corso del suo intervento, in linea con la politica che sta seguendo il gruppo petrolifero: il futuro è il gas naturale accompagnato dalle rinnovabili, mentre il petrolio continuerà ad avere peso, in particolare nel settore dei trasporti. "Tutto sta cambiando, questa volta non si tratta di un ciclo, dobbiamo trasformarci" ha aggiunto il manager che, durante il viaggio negli Emirati Arabi Uniti, ha fatto anche una tappa in Bahrein dove ha siglato per conto della multinazionale quattro accordi per valutare attività di esplorazione e produzione nel Paese. In base ad essi il colosso guidato da Claudio Descalzi avrà accesso ai dati per lo studio del potenziale di giacimenti di petrolio e di gas, sia in aree offshore sia onshore.

Eni: le tappe della crescita professionale dell'AD Claudio Descalzi

Originario di Milano, dove è nato nel 1955, Claudio Descalzi consegue la laurea in Fisica all'Università degli Studi di Milano. Il 1981 è l'anno in cui la sua carriera all'interno di Eni prende il via: inizialmente Ingegnere di giacimento, diventa in seguito Project Manager. Negli anni '90 ricopre la posizione di Responsabile delle attività operative e di giacimento in Italia e a metà del decennio si trasferisce all'estero dove opera in qualità di Managing Director per la consociata della multinazionale in Congo e successivamente per quella in Nigeria. Il Duemila segna il ritorno in Italia del manager: è Direttore dell'area geografica Africa, Medio Oriente e Cina (2000-2001), Direttore dell'area geografica Italia, Africa e Medio Oriente (2002-2005), Vice Direttore Generale di Eni - Divisione Exploration & Production (2005-2008). Prima di essere nominato AD del gruppo petrolifero nel maggio 2014, Claudio Descalzi ha svolto l'incarico di Chief Operating Officer tra il 2008 e il 2014. In parallelo, oltre ad essere membro del CdA, ha guidato dal 2010 Eni UK in qualità di Presidente. È il primo europeo ad essere insignito del premio internazionale SPE/AIME "Charles F. Rand Memorial Gold Medal 2012" dalla Society of Petroleum Engineers e dall'American Institute of Mining Engineers (AIME) nel settore dell'Oil & Gas.