AbcRoma e AbcFirenze portali di Roma e Firenze con monumenti, musei, hotel, ristoranti, cinema, shopping, meteo, eventi, ...
AbcAlberghi e AbcPrezzi portali per trovare e confrontare le migliori offerte degli alberghi e dei negozi on line.

Benvenuto

Questo è uno spazio dove è possibile pubblicare gratuitamente articoli, comunicati stampa e recensioni.
Cosa significa questo? Aumentare la tua popolarità e quella dei tuoi prodotti a costo zero!
Con l'article marketing i tuoi articoli verranno resi disponibili, gratuitamente, a chiunque voglia ridistribuirli sul proprio sito internet.

giovedì 9 marzo 2017

Accordo tra Claudio Descalzi, AD di Eni, e Bob Dudley, AD di BP: cessione di una quota del 10% di Shorouk

Siglato un accordo tra Eni e BP: gli Amministratori Delegati Claudio Descalzi e Bob Dudley hanno firmato al Cairo l’atto per la cessione del 10% nella concessione di Shorouk, nell’offshore egiziano.
Claudio Descalzi, AD di Eni

Claudio Descalzi e Bob Dudley firmano l'intesa per la cessione di una quota di Shorouk

Eni ha portato a compimento un'importante operazione con BP: Claudio Descalzi ha siglato insieme a Bob Dudley l'atto che sancisce la cessione di una quota pari al 10% nella concessione di Shorouk, situata nell'offshore egiziano. Teatro dell'accordo Il Cairo, alla presenza del Ministro del Petrolio Tarek El Molla e del Primo Ministro Sherif Ismail. Attraverso la controllata IEOC, Eni mantiene una quota di partecipazione del 90% ma è in fieri la cessione di un 30% nei prossimi mesi alla compagnia Rosfnet. Nel corso della giornata, l'AD Claudio Descalzi è stato ricevuto, inoltre, dal Presidente egiziano Abdel Fattah al-Sisi, incontro che segue quello dello scorso gennaio che era servito a fare il punto sullo sviluppo di Zohr e sull'avvio della produzione. Una serie di attività che sono significative dell'importanza del territorio per Eni: la società è infatti partner di BP anche nel giacimento di Nooros, un deposito situato nel Delta del Nilo che sta garantendo la produzione di 25 milioni di metri al cubo a soli 15 mesi dall'avvio. In futuro le due compagnie trarranno beneficio anche dal campo di Baltim SV (avvio: 2019).

Claudio Descalzi: percorso professionale, incarichi istituzionali e formazione

Amministratore Delegato di Eni da maggio 2014, Claudio Descalzi ha maturato un'esperienza consolidata all'interno del Gruppo, ricoprendo progressivamente incarichi di maggiore responsabilità. Il suo percorso ha inizio, infatti, nel 1981, anno in cui viene assunto in qualità di Ingegnere di giacimento. Divenuto successivamente Project Manager, si occupa dell'espansione delle attività nel Mare del Nord, in Libia, in Nigeria e in Congo. Negli anni '90 è prima Responsabile delle attività operative e di giacimento in Italia e poi Managing Director delle consociate in Congo e in Nigeria, dove ricopre anche la carica di Vice Chairman. Promosso nel 2000 a Direttore dell'area geografica Africa, Medio Oriente, e Cina, tra il 2002 e il 2005 occupa il medesimo ruolo per l'area geografica Italia, Africa e Medio Oriente. Prima di diventare Amministratore Delegato, Claudio Descalzi è stato anche Vice Direttore Generale e Chief Operating Officer della Divisione Exploration & Production. Laureato in Fisica presso l'Università degli Studi di Milano, è stato il primo europeo a essere insignito del premio internazionale SPE/AIME "Charles F. Rand Memorial Gold Medal 2012".